Educazione alla legalità

locandina violenza di genere

 leggi l'articolo di Castelli Notizie sulla premiazione

Il percorso tematico prescelto per il corrente anno scolastico 2017/2018 è il seguente:

VIOLENZA DI GENERE. LA CULTURA DEL RISPETTO DELLE DIFFERENZE.

Finalità e obiettivi specifici:

  • Contribuire alla diffusione di buone pratiche di educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva attraverso il coinvolgimento diretto degli studenti
  • Consapevolezza della rilevanza mondiale della questione della violenza i diritti umani e in particolare del pregiudizio e della violenza di genere
  • Conoscenza delle radici culturali del fenomeno (storia, letteratura, linguaggio)
  • Ricostruire la complessità del fatto storico, analizzandone i collegamenti sul piano storico istituzionale
  • Conoscenza di alcuni strumenti giuridici approntati dall’ordinamento; analisi delle fonti dottrinali e processuali
  • Favorire l’approfondimento e la consapevolezza critica sui temi di storia contemporanea in cui lo studente sappia leggere e comprendere il presente
  • Favorire nei ragazzi una costruzione del sé che superi le tentazioni del ricorso alla violenza
  • Favorire l’acquisizione di strumenti (cognitivi e operativi) per la lettura critica delle rappresentazioni di sé e dell’altro, delle immagini, degli stereotipi, dei pregiudizi sedimentati nel proprio immaginario o sollecitati dalle rappresentazioni mediatiche.
  • Stimolare la riflessione sul linguaggio sessista; sul  pregiudizio verbale, come stereotipo linguistico; sulla discriminazione (es. tratti dalla storia e/o dall’attualità)
  • Favorire l’acquisizione di competenze pragmatiche per la formazione del senso civico, l’abitudine al rispetto  dell’”altro” e all’ascolto delle sue ragioni
  • Favorire con il supporto della multimedialità, della didattica ludica e dei social network l’acquisizione di informazioni più consapevoli a partire dai dati reali e dal confronto diretto e personale con il fenomeno della violenza di genere.

 DESTINATARI

 -  un incontro per gli studenti delle classi del biennio (seconde) dei due indirizzi  con  l’intervento di Avvocati civilisti e penalisti esperti, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato;

- un incontro per gli studenti del  triennio (classi quarte) dei due indirizzi  mediante  l’organizzazione di una simulazione di processo.

 

ATTIVITA’

- realizzazione da parte degli studenti di lavori individuali e/o di gruppo (testi, elaborati artistici, prodotti multimediali), con i materiali prodotti e accumulati durante le varie attività.

-  I prodotti finali realizzati dagli studenti verranno presentati in un evento finale organizzato  dalla scuola e dall’Ordine degli Avvocati di Velletri  in collaborazione, con l’ Associazione Vittime del Dovere Onlus,

TEMPI

L’incontro sul tema prescelto, strutturato con modalità che verranno concordate con il referente del progetto per la scuola, dovrà essere collocato

Attività

Pianificazione dei tempi di realizzazione

 

 

OTT

NOV

DIC

GEN

FEB

MAR

APR

MAG

 PROGETTAZIONE con i REFERENTI ESTERNI Ordine degli Avv.i di Velletri  e Ass. Vittime del Dovere Onlus

per la pianificazione delle attività

 

 

29.09.2017

 

 

 

 

 

 

 

1° Incontro

presso l’Auditorium

 del  Liceo Linguistico

per il BIENNIO (classi I e II)   intervento di sensibilizzazione – informazione sul tema

 

 

 

 

 

fine gennaio

 

 

 

 

 

 

Incontro

presso l’ Auditorium

 del  Liceo Ling.  per il

 TRIENNIO  (Classi  Quarte)

(simulazione di un processo)

 

 

 

 

 

 

fine  febbraio

 

 

 

 

 

 

Realizzazione degli elaborati (singoli e /o di gruppo nei diversi mezzi espressivi: testuali, grafici multimediali)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Evento finale

“Giornata della Legalità”